47 Ronin

47 Ronin 3.33/5 (66.67%) 3 votes

47-ronin-locandinaFilm uscito in america lo scorso natale, che arriverà prossimamente nelle nostre sale il 13 marzo 2014 (discreto, ma tollerabile, ritardo). Pellicola che si propone come una delle migliori del 2014, soprattutto per quel che riguarda il filone fantasy d’azione. Protagonista di spicco il grande Keanu Reeves, diretto per l’occasione da Carl Rinsche nei panni di un samurai rinnegato. Molti di voi conosceranno sicuramente la storia dei 47 Ronin, beh… questo film ne trae ispirazione in maniera piuttosto particolare, tanto che probabilmente gli appassionati della cultura giapponese ne rimarranno un po’ sconcertati.

La solita americanata? Essenzialmente sì, ma questo non deve permetterci di partire col pregiudizio, perchè anche le americanate hanno i loro bei pregi. Questo film ha essenzialmente la particolarità di inserire vicende dei 47 Ronin (Samurai che nel diciottesimo secolo si opposero allo shōgun per vendicare l’uccisione del loro daimyō,
dove shōgun sta all’incirca per signore feudale del Giappone e daimyō per governatore di una provincia… perdonatemi se risulterò impreciso in qualche punto) in un contesto Fantasy, in un Giappone popolato da creature leggendarie, streghe e con luoghi estremamente mistici. Il  paragone che può venire in mente è quello con L’Ultimo Samurai, bellissimo film di qualche anno fa, ma le similitudini tra i due si troncano all’inizio: uno straniero (o un mezzosangue) le cui vicende lo portano a vivere fianco a fianco con i samurai ed il loro rigidissimo codice d’onore. Altro film che mi è venuto in mente è L’Ultimo Dominatore Dell’Aria, film dal discutibile successo e dall’ancor più discutibile vivacità… Come catalogare questo 47 Ronin? Forse a metà strada tra questi due titoli, sia come genere che come bellezza…Hiroyuki-Sanada-in-47-Ronin-Punti di pregio? Le scenografie sono molto belle e i costumi sono da oscar, in più risulta molto difficile annoiarsi. Diciamo dunque che il film si lascia vedere discretamente, anche grazie alla battaglia finale molto bella. 47 Ronin è un viaggio in una terra magica, abitata da esseri dalle capacità sovrannaturali, il tutto inserito in un contesto medioevale che lo rende un po’ come (perdonatemi il brutto paragone) un Signore Degli Anelli orientaleggiante. Devo dire che mi aspettavo tutt’altro genere di film, ma niente di cui dispiacersi. Come detto, i puristi del genere di ispirazione giapponese storceranno un po’ il naso, ma comunque ritengo quest’americanata una delle meglio riuscite degli ultimi anni.keanu_reeves_in_47_ronin

Quindi preparatevi e segnate con il pennarello rosso il 13 marzo, data di uscita di 47 Ronin nei nostri cinema!

About recenslibri