I Custodi Della Biblioteca – Glenn Cooper

I Custodi Della Biblioteca – Glenn Cooper 4.00/5 (80.00%) 1 vote

71laGUScj3L._SL1500_Il terzo ed ultimo capitolo della trilogia creata da Glenn Cooper, che vede come protagonista l’ex agente dell’FBI Will Piper. Cooper è uno degli autori di bestseller più amati nel nostro paese e leggendo I Custodi Della Biblioteca o La Biblioteca Dei Morti (il primo capitolo) potrete facilmente capire perchè. Romanzi scorrevoli come pochi, capaci di prendere il lettore grazie ad un mix di mistero, azione e tanto altro. Ma non solo: Will Piper è il classico coniglio estratto dal cilindro, un personaggio indimenticabile che in questo romanzo conclusivo riesce a dare tutto il meglio di sè stesso.

Siamo nel 2027, in un mondo che attende impotente l’orizzonte dei tempi, la cui esistenza è stata svelata alle genti alla fine de Il Libro Delle AnimeI suicidi sono all’ordine del giorno e la gente si sente sfiduciata. Non fa eccezione Philip, il figlio di Will, quindicenne intelligente ed affascinante. Il ragazzo risponderà all’appello di una misteriosa ragazza che invoca il suo aiuto per una questione legata alla Biblioteca. L’incubo ritorna dunque a perseguitare la famiglia Piper. Philip scomparirà senza lasciare traccia e toccherà a Will recuperarlo in Inghilterra, in un luogo che risulterà intrinsecamente legato con la famosa abbazia di Vectis.

I Custodi Della Biblioteca però non è solo questo e mette davvero tanta carne al fuoco: un secondo caso Doomsday, un intrigo internazionale legato alla Biblioteca, il mondo sull’orlo della guerra, le avventure di Benjamin Franklyn ed il suo legame con la nostra storia, legami famigliari di difficile tenuta, belle donne che rimangono inesorabilmente vittime del fascino di Will (eroe attempato, ma sempre sexy). Insomma, ce n’è per tutti i gusti, in un miscuglio di generi che ha caratterizzato anche i predecessori e che non manca ogni volta di farmi felice.

Scoprire cosa ne sarà della Biblioteca e dell’umanità risulterà un’esperienza affascinante e capace di trascinare il lettore, tenendolo incollato su ogni singola pagina. Glenn Cooper ci ha regalato davvero una bella trilogia, pur con qualche pecca nel secondo capitolo, come già detto nell’articolo a riguardo (opinione puramente personale…). Una serie che probabilmente risulterà indigesta alla critica, ma che sicuramente ha passato ampiamente l’esame più importante: quello con i lettori. Speriamo che lo scrittore americano continui con questo andazzo anche con il prossimo romanzo: Dannati, a fine settembre in tutte le librerie…

About recenslibri