Prossimamente Al Cinema: Carrie – Lo Sguardo Di Satana

Prossimamente Al Cinema: Carrie – Lo Sguardo Di Satana 4.00/5 (80.00%) 1 vote

Sta per arrivare (uscita italiana programmata per il 9 gennaio 2014, dopo innumerevoli ritardi) un nuovo film ispirato al romanzo d’esordio di Stephen King, Carrie, di cui vi avevo parlato in un articolo non molto tempo fa e che, devo dire, mi è discretamente piaciuto.

Eccovi il trailer per cominciare: Carrie – Lo Sguardo Di Satana

carrieIl romanzo risale al 1971, mentre esiste già una trasposizione cinematografica di successo, risalente al 1976 e diretta da Bian De Palma. Quest’ultimo è stato il primo di una lunga serie di adattamenti cinematografici o televisivi riguardanti opere di King. Una lista lunghissima in cui troviamo titoli come The Mist, 1408, L’acchiappasogni, The Dome, Salem’s Lot ed i famosissimi Shining, IT ed Il Miglio Verde (tanto per dirne qualcuno). Non sempre King ha mostrato di apprezzare questi adattamenti, addirittura mi pare esistano molte dichiarazioni critiche riguardo Stanley Kubrick, reo di non aver reso al meglio un romanzo come Shining. Diversamente da quanto è successo con la versione di Carrie firmata Brian De Palma, che King sembra aver particolarmente gradito.

Mossa sempre rischiosa e azzardata cimentarsi in questi remake, che rischiano sempre di stravolgere una pellicola che già di per se potrebbe aver stravolto il bel romanzo originale. Rischio a mio parere particolarmente forte in Carrie, essendo il romanzo di King non un semplice horror, ma una storia molto toccante che spazia in temi come il bullismo, il fanatismo religioso, le difficoltà in famiglia e nelle relazioni con le coetanee da parte di un’adolescente molto sensibile. Il rischio concreto è quello di dimenticarsi di queste parti e trasformare Carrie in un fenomeno da baraccone, in un film che tende tragicamente verso lo splatter più folle.

Ovviamente spero che non sia così e che il semi-sconosciuto Kimberly Peirce riesca a catturare l’essenza del romanzo senza cadere in tentazione con effetti speciali + splatter esagerati.

carrie-poster-film-2013Un breve riassunto della trama: Carrie White è una sedicenne, che abita con la madre in un paesino del Maine, vicino a Chamberlain (luogo molto ricorrente nei romanzi di King). La ragazza viene costantemente presa di mira dai suoi coetanei ed in particolare dalle sue coetanee. Inoltre la madre ultrareligiosa la tratta malissimo, vedendola come il frutto di un peccato, una ragazza che sta lentamente sbocciando nel male. Piccola particolarità: Carrie è dotata di poteri telecinetici, ovvero riesce a spostare le cose con la mente. Un potere che resta a lungo sopito, ma che si manifesta potentemente durante le crisi d’ira della ragazza.

La situazione precipita quando Carrie avrà il suo primo ciclo mestruale (insolitamente in ritardo ed in circostanze terribili). Il potere in lei assopito comincerà a mostrarsi in tutta la sua potenza. Nel frattempo a Chamberlain si organizza il ballo del liceo che Carrie frequenta. Sue Snell, una sua compagna di classe, è dispiaciutissima per il comportamento tenuto dalle altre ragazze nei confronti di Carrie e vuole tentare di porvi rimedio offrendo alla sedicenne la serata più bella della sua vita: andare al ballo del liceo da regina, accompagnata dal ragazzo più popolare della scuola (Tommy), che altri non è che il moroso di Sue.

La cosa non andrà giù a Christine, nemica giurata di Carrie, che in compagnia del boyfriend Billy (un poco di buono) organizzerà un terribile scherzo alla ragazza, già scossa da anni di bullismo. Sarà la goccia in grado di far traboccare il vaso: il potere della ragazza si risveglierà completamente. Sarà una strage.carrie de palma

Chiudiamo con un cast di tutto rispetto. Star della pellicola è la giovanissima Chloë Grace Moret, che ricordiamo soprattutto per il ruolo di Hit-Girl in Kick-ass e Kick-ass 2, ma anche per i suoi ruoli in Dark Shadows e Hugo Cabret. Un’attrice sempre più richiesta e con un bel futuro davanti. Per la prima volta la troviamo come protagonista, in un ruolo per altro già approfondito in Kick-Ass (la ragazza con superpoteri vittima di bullismo). Staremo a vedere se anche stavolta riuscirà ad ottenere riscontri positivi presso pubblico e critica. Nel ruolo della madre ultra religiosa troviamo Julianne Moore, bravissima nel recente Don Jon. carrie-2014-julianne-mooreUna scelta che mi pare piuttosto azzeccata e che apprezzo in pieno. Gran curiosità come se la caverà l’ex agente Starling (Hannibal) nei panni della psicopatica. Non ho dubbi su un buon risultato a riguardo. Nel cast troviamo anche Judy Greer, attrice con un curriculum pieno zeppo di commedie romantiche e che interpreterà l’insegnante di educazione fisica. Gabriella Zanna Vanessa Anstruther-Gough-Calthorpe, Gabriella Wilde per gli amici, interpreterà invece la bella Sue. Modella ed attrice inglese classe 89, di una bellezza disarmante, con una carriera cinematografica appena agli inizi. Son curioso di vederla all’opera, quantomeno un bel vedere per il pubblico maschile.

Carrie è un horror atipico, una storia che racchiude al suo interno innumerevoli aspetti differenti. Difficilissima da rendere al meglio, ma che paradossalmente ben si presta ad un film di breve durata. Il materiale per far bene c’è, ma solo a determinate condizioni. Kimberly Pierce dovrà essere molto bravo per presentarci qualcosa di apprezzabile! Il rischio flop assoluto è sempre dietro l’angolo per film del genere….

Vi ricordo: Data di uscita nei cinema italiani 9 gennaio 2014!

Ultimo piccolo consiglio: leggetevi il romanzo, cortissimo e molto veloce.

About recenslibri