Sangue E Neve – Jo Nesbo

Sangue E Neve – Jo Nesbo 4.00/5 (80.00%) 3 votes

51TI1f4+gXL._SY344_BO1,204,203,200_Un romanzo breve, ma denso di emozioni. Nesbo decide di prendersi una pausa dalle vicende di Harry Hole e ci regala questa storia criminale dal sapore classico. Gli ingredienti sono infatti quelli che hanno trainato per anni il genere del romanzo criminale: malavita, killer, vita violenta, donne pericolose, doppi giochi e tradimenti. Olav è un killer atipico e gentile, con qualche problema nel rapportarsi conle altre persone, in particolar modo se di sesso femminile. Nesbo ci ripropone la sempreverde vicenda del killer che si innamora della vittima. Piccolo particolare: quest’ultima altri non è chela moglie del suo datore di lavoro. Che sia dunque arrivato il momento di liquidare il liquidatore? Una caccia all’uomo breve ma intensa, nel corso della quale impareremo ad amare il personaggio di Olav ed a simpatizzare per la sua causa, arrivando ad agognare, una volta tanto, un bel lieto fine.

Da sottolineare, ancora una volta, la narrazione in prima persona, divenuta ormai un must per certi lavori di Nesbo. Un approccio abbastanza insolito, che però sembra adattarsi a storie così introspettive molto meglio che in altri casi (vedi per esempio Il Cacciatore Di Teste). Una storia che alterna l’azione all’emozione in modo armonioso, con un impasto inaspettato ma piacevole.

Molto bella anche questa unione tra le atmosfere gelide del thriller nordico ed i classici stereotipi del romanzo criminale tradizionale. Un bell’esperimento per uno degli autori thriller più gettonati degli ultimi tempi. Un romanzo che potrebbe ben adattarsi persino ad una lettura sotto l’ombrellone…

Tags:

About recenslibri