The Walking Dead – Stagione 4 – Episodio 9

The Walking Dead – Stagione 4 – Episodio 9 4.00/5 (80.00%) 1 vote

Smarriti.

Titolo originale: After.

the-walking-dead-4-09Ci siamo! Finalmente, dopo la pallosissima pausa invernale durata ben due mesi, The Walking Dead ha riaperto i battenti. La serie tv è pronta ad accoglierci con una seconda parte di stagione totalmente imprevedibile, composta da ben 8 episodi, che non vediamo l’ora di gustarci. Record di ascolti che si susseguono in continuazione, un successo che non accenna a diminuire, un nuovo libro in uscita, una quinta stagione già programmata ed uno spin-off con personaggi totalmente nuovi che vedrà la luce nel 2015. Tanta carne al fuoco. Vediamo dunque cosa è lecito aspettarsi da questa seconda parte di quarta stagione, sia come vicende che come sviluppo dei personaggi principali.

Questo episodio riassume in maniera abbastanza fedele le vicende trattate nel volume 13 (padre e figlio) della versione economica del fumetto (in edicola ogni mese ed edita da Saldapress), aggiungendo qualcosa sul passato di Michonne e sul suo periodo post-prigione. Molte scene sono riprese fedelmente dal fumetto, come già accaduto per il finale dell’ottavo episodio e per molte altre parti all’interno di questa quarta stagione, che mostra chiaramente l’intento di riallinearsi alla vicenda originale dopo le sbandate dello scorso anno. Ecco dunque Rick e Carl impegnati in un vagabondaggio solitario per sfuggire agli orrori della prigione, così come Michonne. Sarà un momento importantissimo per l’evoluzione del personaggio di Carl, costretto a vedersela da solo in un mondo fin troppo duro. Rick fuorigioco a causa delle botte subite dal Governatore (del cui cadavere abbiamo uno scorcio ad inizio episodio, addio cattivone!) e più morto che vivo. Carl sarà costretto ad uscire da solo ed affrontare gli zombie per salvare la vita di entrambi.

Nel fumetto Carl appare molto più immaturo e ancora estremamente legato al padre, nonostante qualche frizione dovuta alla morte di Lory (sfasata in avanti rispetto alla serie tv) e della sorellina. Qui il ragazzo è più duro e mostra tutte le caratteristiche proprie dell’adolescenza, condite però dall’educazione spietatamente fornitagli da un mondo così cambiato. Eccolo dunque girare per le strade senza prestare attenzione ai consigli del padre. Dilettante allo sbaraglio, con chiari rischi per la salute. Sarà un crocevia importantissimo per il ragazzo, sia per mettere a posto le cose col padre, che per diventare finalmente indipendente. Una domanda: Rick riuscirà a tornare lo stesso?the-walking-dead-after-carl-door

Parallelamente alle vicende di Rick e Carl ecco quelle di Michonne, per la verità non molto interessanti… scopriamo però qualcosa sul suo passato e ci godiamo le solite scene di massacri con la katana. Un figlio, un marito e degli amici, morti da qualche parte in un campo profughi, lasciando la donna sola con la sua spada. Ricordate i due zombie che Michonne si portava a spasso all’inizio della scorsa stagione? Proprio loro… il marito ed il migliore amico. Questa donna nasconde un pesante fardello, che verrà mitigato grazie all’incontro con Carl. Riuscirà il ragazzino (non più tanto ino) a ridare uno scopo alla vita di Michonne?

Se siete interessati al passato della nostra spadaccina-ammazza-zombie preferita potete cercare l’albo a fumetti dedicato. Niente di che per la verità, qualche pagina di fumetti e stop… ma una vera chicca per gli appassionati della serie.the-walking-dead-after-michonne

Cosa aspettarsi dalle prossime puntate? Sicuramente un episodio dedicato interamente a Daryl, che per nostra fortuna è sopravvissuto al disastro della prigione. Probabile (anche vedendo la pubblicità su Sky) qualche spazio dedicato a Glenn e Maggie, senza dimenticare l’ingombrante presenzadi Tyreese, anche lui sopravvissuto. Al posto della sua testa zombificata fuori dalle porte della prigione troviamo quella del buon vecchio Hershel… Chi ha letto il fumetto sa bene che ora arriveranno nuovi personaggi molto ambigui e nuove necessità faranno capolino all’orizzonte. Questa serie tv ci ha già sorpreso più volte, e non credo smetterà di farlo. Perciò niente da fare, aspettiamo le prossime puntate e vedremo che cosa Kirkman e soci avranno intenzione di proporci!

About recenslibri